Home » Italia » Abruzzo » Teramo » Campli » RICOSTRUIAMO CAMPLI: SI ALLA VALORIZZAZIONE DELLA MONTAGNA, NO AL SUO SFRUTTAMENTO

RICOSTRUIAMO CAMPLI: SI ALLA VALORIZZAZIONE DELLA MONTAGNA, NO AL SUO SFRUTTAMENTO

Un’altra cava aprirà ai piedi della nostra montagna. Totale il silenzio dell’amministrazione comunale.
Come minoranza avevamo già segnalato la problematica della cava di inerti prevista sul lato sinistro della SP51, nei pressi del bivio per Battaglia/Roiano, ma ci avevano risposto, come al solito, buttandola in bagarre.

Nel frattempo, l’iter di valutazione è terminato in data 5 marzo 2021 con giudizio positivo: la cava si farà sotto la nostra montagna.

La competenza è regionale, ma il Comune può opporsi e presentare osservazioni, invece, in questo caso, non ha battuto nemmeno un colpo, anzi, non ha battuto ciglio.

Non un atto amministrativo, non un indirizzo politico, non un articolo, non una parola sui social! Perché?
Solo una dimenticanza o un colpevole silenzio? In occasione dell’ultimo Consiglio Comunale avevamo chiesto di conoscere la posizione dell’amministrazione comunale. Il Sindaco aveva risposto che la competenza è della Regione e che si sarebbe rimesso alla sua decisione.

Al consigliere delegato Adriani, da cui non è arrivata nessuna risposta, chiediamo di difendere fino in fondo la montagna e spiegare in che modo uno sfruttamento di questo tipo è coniugabile con la sua valorizzazione ai fini turistici.

Share This Post
Dite la vostra!
00

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>