Home » Italia » Calabria » Cosenza » Corigliano-Rossano » Un netto RIFIUTO alla Disabilita’ a Corigliano Calabro-Rossano

Un netto RIFIUTO alla Disabilita’ a Corigliano Calabro-Rossano

di Giorgio Raso

Il consiglio comunale un NO comune della maggioranza sull’introduzione del Manager della disablità…a Corigliano-Rossano

Caro #flaviostasi sei un pessimo personaggio non sei degno sia moralmente sia come amministratore di una Città ad occupare quel posto. C’è una differenza abbissale tra governare, amministrare e comandare.

Sì ed è sostanziale!”Governare” è una cosa complessa e articolata che prevede di scegliere per conto della comunità che ti ha eletto, avendo una visione ben precisa della città proiettata nel futuro, che permetta di prendere decisioni oggi. Le scelte e le decisioni vanno fatte dopo aver ascoltato il maggior numero di persone su un determinato argomento sia esperti del settore, sia persone coinvolti dalle decisioni stesse.

Governare è quindi per definizione scegliere ovviamente cercando di fare la cosa migliore per la collettività.”Amministrare” è il contrario; fare piccoli passi che non scontentano nessuno difatti non decidere nulla o solo quelle cose che più o meno non scontentano. E’ la cosa più facile; non decidere nulla per andare in conflitto con nessuno. Non affrontare i veri temi, quelli importanti, ma mettere la testa sotto la sabbia sperando che le cose si risolvano da sole.”Comandare” è come governare senza però condividere le scelte, senza ascoltare le parti in causa; la cosa è molto pericolosa, perché “fare” senza conoscere spesso porta a dei risultati incerti e spesso disastrosi.Quello che “ la #Rete_Italiana_Disabili_Calabria” vuol fare è governare; scegliere, ascoltando tutti, ma scegliere. Non fare gli struzzi, affrontare i problemi, confrontarsi con esperti e persone di tutti i giorni, con l’unico obiettivo di fare il meglio per la nostra città. In questi anni troppe volte si è preferito aspettare, il degrado della città, la sicurezza dei cittadini, dipende solo da pochi personaggi ingordi messi lì da promesse non mantenute.Posso darti un consiglio?Tra il dire e il fare c’è di mezzo il …cominciare!E sarebbe buono è gisto che incominciaste a leggervi:

La Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità.

La convenzione delle Nazioni Unite
sui diritti delle persone con disabilità

Share This Post
Dite la vostra!
00

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>