Home » Italia » Calabria » Covid:Calabria 3.200 casi ma 1000 dei giorni scorsi,13 morti

Covid:Calabria 3.200 casi ma 1000 dei giorni scorsi,13 morti

(ANSA) – CATANZARO, 13 GEN – La Calabria sfonda il muro dei
3.000 contagi giornalieri da Covid, ma l’Azienda sanitaria
provinciale di Crotone precisa che “1030 si riferiscono a test
antigenici eseguiti nei giorni precedenti”. Alto il numero delle
vittime, ben 13, con il totale da inizio pandemia che arriva a
1.700. Nel saldo tra ingressi e dimissioni, crescono di 5 i
ricoverati in area medica (399) e diminuiscono della stessa
cifra quelle in terapia intensiva (33). I casi attivi sono
32.493 (+1.632), gli isolati a domicilio 32.061 (+1.632) ed i
nuovi guariti 1.562. Ad oggi sono stati fatti 1.820.073 tamponi
con 136.584 positivi. i dati sono comunicati dai Dipartimenti di
Prevenzione delle Asp della Regione Calabria.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono
così distribuiti: Catanzaro: casi attivi 4070 (71 in reparto, 13
in terapia intensiva, 3986 in isolamento domiciliare); casi
chiusi 13784 (13603 guariti, 181 deceduti). Cosenza: casi attivi
7993 (131 in reparto, 8 in terapia intensiva, 7854 in isolamento
domiciliare); casi chiusi 29975 (29218 guariti, 757 deceduti).
    Crotone: casi attivi 2408 (24 in reparto, 0 in terapia
intensiva, 2384 in isolamento domiciliare); casi chiusi 10618
(10484 guariti, 134 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi
10986 (164 in reparto, 11 in terapia intensiva, 10811 in
isolamento domiciliare); casi chiusi 39614 (39124 guariti, 490
deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 6774 (7 in reparto, 0 in
terapia intensiva, 6767 in isolamento domiciliare); casi chiusi
8643 (8515 guariti, 128 deceduti). (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Condividi questo Articolo
Dite la vostra!
00

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>